26 aprile 2013

Proposta modifica regolamento Consulta: test antidroga per i Consiglieri

PROPOSTA DI MODIFICA DEL REGOLAMENTO DELLA CONSULTA PROVINCIALE DEGLI STUDENTI DI VERONA

Premesso che
- l'utilizzo di sostanze stupefacenti all'interno degli istituti scolastici è un fenomeno molto diffuso e di difficile contrasto
- i rappresentanti degli studenti devono essere d'esempio per i propri colleghi
- la criminalità organizzata trae dalla droga un guadagno ingente

Propongo
- l'inserimento all'interno del Regolamento della Consulta Provinciale Studentesca di Verona un articolo con il quale si chiede ai membri dell'Assemblea di potersi prestare ad un test antidroga facoltativo.

L'articolo proposto:
"I membri validamente eletti e facenti parte della Consulta Provinciale degli Studenti hanno la possibilità di effettuare un test antidroga gratuito. La lista dei volontari verrà stilata dal Presidente e inviata per conoscenza all'Ufficio Scolastico. I risultati di chi si sottoporrà al test saranno pubblici".

Firmatario
Luca Erbifori