5 aprile 2012

Fiero di essere uscito dalla Lega

A più di un anno di distanza dalla mia uscita dalla Lega Nord sono qui a testimoniare quanto sono fiero della mia decisione. Era il gennaio 2011 quando decisi di intraprendere la strada della libertà abbandonando la politica della falsità e della ipocrisia per avvicinarmi non solo a parole ma anche coi fatti ai cittadini. Dopo due anni di difficile sottomissione ai poteri forti di Verona arrivò la goccia che fece traboccare il vaso, quella goccia che mi diede la grandissima possibilità di aprire la mia mente, aprire i miei orizzonti per mettere in pratica non quello che i partiti obbligano a fare e a dire ma ho messo in pratica quello che la mia coscienza chiedeva di fare. E' stato un gesto apprezzato da molti, è stata un'azione senza la quale non avrei mai assaporato la libertà. E' relativamente bello oggi guardare con distacco e con un certo schifo quello che sta accadendo alla maggior parte dei partiti italiani: a mio modo di vedere la partitocrazia è finita, la svolta sta per arrivare.

0 COMMENTI:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.