13 gennaio 2012

Limitazione di cilindrata per i neopatentati, una rapina alle famiglie italiane

Dal 9 febbraio 2011 chi ha conseguito la patente di guida non può usare una macchina troppo potente, la legge lo proibisce. Se sei un diciottenne e i tuoi genitori hanno una macchina che supera i 55 Kw di potenza a tonnellata non potrai guidare la loro auto. Una legge che, per le famiglie in difficoltà e non, appare come una rapina alle proprie finanze: si è obbligati ad acquistare un'auto più piccola, meno potente e di conseguenza meno robusta per soddisfare le esigenze dell'economia italiana. Questa legge sembra in effetti un invito a comprare macchine del marchio Fiat, la casa automobilistica italiana che detiene sul mercato la maggior parte dei modelli adatti alla guida dei neopatentati. Tra le più vendute della casa Fiat è la 500 una macchina femminile, piccola che assomiglia ad una scatoletta di tonno: un banale incidente si può trasformare in una vera e propria tragedia. La cazzata di questa legge? Beh, dopo un solo anno puoi ritornare a guidare l'auto potente che magari usavi quando eri in possesso del foglio rosa (prima di prendere la patente la puoi utilizzare!). Questa legge grava in maniera troppo pesante sulle famiglie italiane e forse i parlamentari incompetenti che l'hanno approvata non se ne sono resi conto.

La legge:
"(...) ai titolari di patente di guida di categoria B, per il primo anno dal rilascio, non e' consentita la guida di autoveicoli aventi una potenza specifica, riferita alla tara, superiore a 55 kW/t.  Nel caso di veicoli di categoria M1 (autovetture), si applica un ulteriore limite di potenza massima pari a 70 kW".

2 COMMENTI:

Alex ha detto...

Non è esatto sostenere che questa legge sia un invito a comprare FIAT. Per dovere di cronaca il 45% dell'offerta di auto per i neo-patentati è composto da FIAT (85 modelli), Peugeot (63), Citroen (47) e Renault (54). Nel restante 55% sono presenti, ad esempio, Hyundai, Seat, Skoda, Suzuki, Dada, Lancia, Volkswag. Non solo quindi la scelta è molto ampia ma si tratta di vetture già in possesso di molte famiglie italiane. D'altra parte un Ferrari in mano ad un neo-patentato è come una pistola in mano ad un ubriaco !

Luca ha detto...

I miei genitori non hanno queste macchine come i genitori di miei amici e conoscenti... Non mi dica che una Smart o una golf diesel sia tanto diversa da una polo o da altre macchine per neopatentati

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.