4 agosto 2011

Chi esagera con alcol e droga si paghi i soccorsi

Estate tempo di sagre. Già, e gli alcolizzati si danno alla pazza gioia come tutti gli anni. La mia proposta di far pagare il soccorso a chi breve troppo è già stata pubblicata sul giornale veronese L'Arena l'estate scorsa e nessuno mi ha dato ascolto così ora ritorno su questo tema.
Chi viene portato in ambulanza perchè è in coma etilico o ha altri problemi legati all'eccessivo uso di alcol o di stupefacenti, a mio parere e a parere di tutti gli italiani per bene, deve pagarsi anche il soccorso. In Alto Adige questo sogno è realtà: tutti coloro che superano l'1,5% di alcol nel sangue e vengono soccorsi dovranno pagare le autorità sanitarie 200 euro. Perchè anche noi cittadini per bene dobbiamo pagare un servizio che gratuitamente viene offerto a chi sceglie di divertirsi bevendo litri e litri di alcolici o facendosi qualche canna imboscati dietro i banchetti delle feste? Io non voglio essere complice di questa società malata.

0 COMMENTI:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.